TECNICHE DI RIEQUILIBRIO ENERGETICO


Vai ai contenuti

Bakti Yoga

Yoga



Il vero scopo dell’esistenza umana è di realizzare il grande sogno col quale siamo stati concepiti: ritornare alla Fonte della Vita, vivere e sperimentare Dio in ciascuno di noi.

Quando un essere umano non vive con questo supremo ideale perde solo tempo. Ognuno di noi percepisce Dio a modo proprio in quanto ha un inconscio che è il risultato di varie esperienze e tanti condizionamenti dal mondo esterno: il luogo in cui vive, la cultura e le tradizioni locali e della nazione, il tipo di alimentazione, il lavoro che svolge, i contatti col mondo esterno etc…

Durante la sua esistenza l’uomo sperimenta la componente dualistica della vita: la gioia e la sofferenza, ed è proprio quest’ultima quella che più ci spinge a cercare una via di uscita per non soffrire più e raggiungere una maggiore consapevolezza del valore e del dono della vita. La sofferenza che è parte integrante della vita, è un passaggio essenziale per comprendere la "bellezza della vita" e lo scopo della propria esistenza.

Un uomo senza esperienza spirituale e senza una guida esperta non riuscirà mai a sperimentare il Divino dentro di se perché farà sempre di testa sua, avrà sempre degli atteggiamenti egoistici dettati dal momento e dal bisogno materiale.

Per questa ragione la Mente Suprema o Dio si incarna di era in era e assume una forma umana per spianarci la via per raggiungere l’illuminazione.

Questi esseri sono gli Avatar e mostrano tutta la loro potenza, gloria, luce, onniscienza, saggezza e amore che l’Universo possa esprimere tramite loro per farsi comprendere dagli esseri umani.

Gli Avatar sono anime autorealizzate e rappresentano delle guide sicure per condurci verso la meta: lo sradicamento definitivo dall’ignoranza. L'Avatar non ha bisogno di reincarnarsi per evolvere, come succede per tutti gli umani. L'Avatar è un Maestro pienamente autoilluminante e irradia una potenza difficilmente comprensibile a chi non vive quelle frequenze di luce tipicamente di questi Esseri. Basta farne esperienza diretta e constatare il grande e benefico aiuto che ne deriva dalla loro guida e presenza.

In questa epoca diversi Avatar si sono incarnati in India (perchè è la terra dove meglio li accoglie per la loro missione): Babaji di Hairakan nel nord dell'India e Sri Sathya Sai Baba nel sud a Puttaparthi nell'Andra Pradesh. Amritananda (Amma) nel Kerala, sud dell'India.
Il loro Amore supera ogni confine dell'immaginabile.


Il Bhakti Yoga rappresenta lo Yoga dell’intenso amore per Dio. Questa devozione si può esprimere con l’amare il Maestro prescelto. E’ un amore spirituale e non materiale o sensoriale, col quale il devoto nutre se stesso attingendo dall’ amore che a sua volta gli dona il Maestro.

Il devoto si fida del suo Guru o Maestro perché sa che gli vuole bene e glielo dimostra. Tutte le difficoltà che incontra durante la sua esistenza vengono alleviate e risolte semplicemente sintonizzandosi con la mente del proprio Maestro chiedendogli il Suo sostegno. Sa per certo che Dio risponderà tramite il suo Guru e gli illustrerà ed illuminerà la via.

Il vero Maestro è colui il quale aiuta il devoto e va in suo soccorso, non chiede niente in cambio se non il suo amore incondizionato. Il Maestro aiuta il devoto a diventare anche lui un Maestro e questa è la prova della loro lealtà e Amore.


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu